Si prega di eseguire il login per sfruttare le funzioni avanzate per l'identificazione degli articoli.
Überschreitung der Kreditlinie
Für Bestellungen gesperrt

Condizioni generali di fornitura

Art. 1) Validità ed accettazione delle condizioni Generali

Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, le “Condizioni Generali”) costituiscono parte integrante di ciascun contratto di fornitura (di seguito, il “Contratto”) concluso da Biemme Italia S.r.l. (di seguito “BIEMME Italia” ) in relazione ai prodotti commercializzati da BIEMME Italia (di seguito, i “Prodotti”).

Con la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali, l’acquirente dei Prodotti (di seguito, l’“Acquirente”): 

  1. accetta che tutti i contratti stipulati con BIEMME Italia ed aventi ad oggetto la fornitura di Prodotti siano regolati dalle presenti Condizioni Generali, anche in assenza di specifici richiami alle stesse, e 
  2. rinuncia all’applicazione di eventuali proprie condizioni generali di contratto.

Eventuali particolari condizioni di fornitura applicate da BIEMME Italia all’Acquirente in relazione a singoli Ordini (come di seguito definiti) non avranno effetto novativo sulle presenti Condizioni Generali.

Art. 2) Ordini e offerte

L’Acquirente comunicherà a BIEMME Italia i propri ordini di acquisto per iscritto o mediante appositi supporti

Informatici comunicati da BIEMME Italia (di seguito, gli “Ordini”). BIEMME Italia non sarà obbligata ad eseguire gli Ordini se non nel caso di propria conferma scritta (di seguito, la “Conferma”). Fermo restando quanto previsto al successivo art. 10), i Prodotti consegnati da BIEMME Italia che siano della tipologia richiesta nell’Ordine non potranno essere rifiutati dall’Acquirente alla consegna, né successivamente restituiti a BIEMME Italia .

Art. 3) Prezzi – Condizioni e termini di pagamento – Interessi di mora

Salvo diverso specifico accordo con l’Acquirente,i Prodotti saranno venduti da BIEMME Italia al prezzo indicato nei listini prezzi (di seguito i “Listini”) in vigore al momento dell’Ordine, che si presumono conosciuti dall’Acquirente al momento dell’Ordine medesimo. Salvo il maggior termine consentito da BIEMME Italia , come eventualmente riportato nella relativa fattura, i pagamenti verranno effettuati dall’Acquirente a BIEMME Italia a vista data fattura, con le modalità ivi indicate, senza che l’Acquirente possa opporre a BIEMME Italia eccezioni di qualsivoglia natura al fine di evitare o ritardare il pagamento di quanto dovuto. Sui ritardati pagamenti decorreranno gli interessi ad un tasso pari al saggio fissato ai sensi del D.Lgs. 231/02, senza alcun obbligo di sollecito o costituzione in mora. Eventuali contestazioni relative ad asseriti errori di fatturazione saranno prese in considerazione solo se ricevute da BIEMME Italia per iscritto entro 20 (venti) giorni dalla data della relativa fattura.

Art. 4) Bonus

A fronte dell’acquisto di determinati Prodotti o particolari fatturati, BIEMME Italia potrà riconoscere, a propria discrezione, all’Acquirente che abbia integralmente e puntualmente adempiuto a tutte le obbligazioni connesse ai rapporti contrattuali in essere con BIEMME Italia , bonus da corrispondere eventualmente anche mediante note di credito e/o forniture gratuite di Prodotti o di altri prodotti, anche di terzi. In caso di emissione di note di credito, l’Acquirente riconosce espressamente a BIEMME Italia la facoltà di compensare, ai sensi dell’art. 1252 c.c., i propri debiti nascenti dalle note di credito con i debiti dell’Acquirente, eventualmente anche non esigibili.

Art. 5) Spese, tasse, imposte, diritti ed oneri

Spese, imposte e tasse comunque dipendenti dal rapporto di fornitura, sono a completo carico dell’Acquirente, salvo pattuizione contraria e salvo che disposizioni di legge vietino espressamente la rivalsa sull’Acquirente. L’Acquirente si obbliga a tenere BIEMME Italia manlevata e indenne da ogni onere, costo o spesa (incluse eventuali spese legali) che BIEMME Italia dovesse sopportare o sostenere a causa dell’inadempimento da parte dell’Acquirente delle obbligazioni di cui al presente articolo.

Art. 6) Trasporto, termini di consegna e passaggio della proprietà dei Prodotti

La consegna dei Prodotti verrà effettuata nel luogo indicato dall’Acquirente nell’Ordine. Eventuali termini di consegna indicati da BIEMME Italia sono puramente indicativi e, salvo il caso di dolo o colpa grave di BIEMME Italia , non è dovuto all’Acquirente alcun risarcimento per danni direttamente o indirettamente derivanti da ritardi nella consegna, consegna parziale o mancata consegna dei prodotti. BIEMME Italia si riserva il diritto di addebitare all’Acquirente i costi derivanti da mancate o ritardate consegne imputabili allo stesso. Gli incaricati dell’Acquirente che sottoscriveranno per ricezione i documenti di trasporto dei Prodotti si intenderanno espressamente autorizzati a tale operazione dall’Acquirente, che non potrà opporre a BIEMME Italia alcuna eccezione in merito. Tali incaricati dovranno apporre data, ora, timbro dell’Acquirente e firma leggibile sui documenti di trasporto dei Prodotti, esaurienti motivazioni di eventuali riserve nel ritiro dei Prodotti o di rifiuto del ritiro. In mancanza delle predette indicazioni, BIEMME Italia non potrà essere considerata responsabile per qualsivoglia inadempimento relativo alla consegna o allo stato dei Prodotti.

Art. 7) Responsabilità e manleva

L’Acquirente sarà esclusivo responsabile, anche nei confronti dei terzi, di tutte le conseguenze a qualunque titolo derivanti dal comportamento, attivo od omissivo, doloso o colposo, posto in essere dall’Acquirente o dai collaboratori e/o dipendenti di quest’ultimo in violazione delle norme di immagazzinamento e custodia dei prodotti, quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, negligente o inadeguato immagazzinaggio, inadeguata custodia dei Prodotti, carenza di informativa alla propria clientela nei termini sopra riportati, uso improprio dei Prodotti, e si obbliga a tenere BIEMME Italia manlevata e indenne da qualunque costo, onere e/o spesa (incluse spese legali) in cui BIEMME Italia dovesse incorrere in conseguenze della violazione da parte dell’Acquirente delle predette obbligazioni.

Art. 8) Decadenza del beneficio del termine – Sospensione della prestazione di BIEMME Italia

Quando non venisse rispettata anche solo in parte una delle condizioni stabilite per la fornitura o quando si verificassero mutamenti nelle condizioni patrimoniali dell’Acquirente tali da porre in pericolo il conseguimento della controprestazione a favore di BIEMME Italia (incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, variazioni di qualsiasi genere nella forma e/o compagine sociale e/o struttura commerciale dell’acquirente), come pure in caso di constatata difficoltà nei pagamenti da parte dell’Acquirente, anche nei confronti di terzi, sarà facoltà di BIEMME Italia di sospendere eventuali consegne. A termini dell’art. 1186 c.c. BIEMME Italia sarà autorizzata a ritenere l’Acquirente in stato di insolvenza e conseguentemente a richiedergli l’immediato pagamento di tutta l’esposizione debitoria, anteriormente ai termini convenuti, qualora l’Acquirente si rendesse inadempiente ad una soltanto delle scadenze di pagamento convenute.

Art. 9) Sostituzione dei Prodotti

BIEMME Italia procederà alla sostituzione di Prodotti unicamente per motivi tecnici accertati, insindacabilmente e unilateralmente da BIEMME Italia stessa. I Prodotti di cui BIEMME Italia accerterà la sostituibilità verranno sostituiti con altri prodotti aventi le stesse caratteristiche di impiego. I Prodotti sostituiti resteranno a completa disposizione di BIEMME Italia per ogni discrezionale prova di controllo, anche distruttiva. Fatto salvo il caso di dolo o colpa grave di BIEMME Italia , alla medesima non potrà essere avanzata alcuna richiesta di risarcimento, indennizzo o rimborso di costi o spese connessi alla suddetta sostituzione.

Art. 10) Varie

L’eventuale tolleranza di BIEMME Italia di comportamenti dell’Acquirente posti in essere in violazione delle disposizioni contenute nelle presenti Clausole Generali non costituisce rinuncia ai diritti derivanti dalle disposizioni violate, né al diritto di esigere l’esatto adempimento di tutti i termini e le condizioni previsti.

Art. 11) Foro Competente

Per tutte le controversie nascenti o comunque connesse dalle Condizioni Generali sarà competente in via esclusiva il Foro di Verona.

 

Visto